Il fungo Porcino IGP

Il fungo Porcino IGP

Borgo Val di Taro, le sue Valli e la provincia di Parma.

Il Fungo Porcino che nasce dall’arte sapiente della terra. Un dono prezioso di boschi, faggi, castagni, cerri, noccioli, pioppi e conifere che crescono rigogliosi.

Il fungo di Borgotaro IGP, una primizia che viene da lontano.

Conosciuto nel mondo grazie al lavoro instancabile di montanari migranti che lo esportarono in America e in Inghilterra alla fine dell’800.

Colore nocciola chiaro che tende al marrone, la morbidezza, il sapore delicato e dolce con il richiamo soave all’humus e al sottobosco.

Crudi o cotti alla brace, trifolati, al forno, saltati in padella, freschi o essiccati, accompagnati alle carni o alle verdure, con il risotto, la pasta o sulla pizza, sott’olio o sott’aceto. Il territorio di Berceto e' parte dei territori IGP del fungo di Borgotaro.

Fungo di Borgotaro IGP

Consorzio fungo di Borgotaro
Via Nazionale, 54
43043 Borgo Val di Taro (PR)

» Mappa del fungo di Borgotaro IGP