Slow Food 2018 Salumi Ardenga Il Culatello di Zibello DOP e la Mariola di Salame

L’ azienda fa parte dei tredici produttori che danno vita al Consorzio del Culatello di Zibello, presidio Slow-Food, nonché produttrice di Mariola (cruda e da cuocere) e Spalla Cruda (con e senz’osso), anch’essi presidi Slow-Food.

 

 

La produzione è concentrata nel periodo invernale; infatti è solo in inverno che il nostro rigido clima, con la sua nebbia e la ”galaverna” permettono di lavorare in modo tradizionale le carni, come facevano e fanno tuttora i norcini locali casa per casa.

 

Successivamente sono le nostre umide cantine dal microclima ideale che, assieme al tempo ed alla nebbia imperante, contribuiscono a renderli unici.

 

Per rispettare la tradizione, i nostri maiali, sono come quelli di una volta: nati e cresciuti in azienda, alimentati con i prodotti dell’azienda, portati a 14 mesi di vita e macellati attorno ai 260 Kg.

 

Naturalmente il tutto è “ O.G.M. free”.''

 

 

 

La Mariola di Salame

 

La Mariola di Salame è un salame caratteristico del fiume Po. Prodotta esclusivamente nelle province rivierasche il Po, il suo nome varia a seconda della zona di produzione. A Parma e Piacenza, si chiama appunto Mariola, a Cremona per esempio "Ciota" mentre a Ferrara viene chiamata "Zia". La nostra Mariola è di dimensioni minori rispetto alla Zia, con un impasto piuttosto magro ed insaccata nell'appendicite del maiale. La Mariola è un salume che va consumato come minimo dopo 6 mesi di stagionatura, e una volta messa in bocca rilascerà sapori molto forti e concentrati, ma allo stesso tempo dolci. Per tutelare questa tipicità, Slow Food ha inserito le produzioni di novembre, dicembre e gennaio fra i suoi presidi.

 

https://www.youtube.com/watch?v=V795ss1OsHA&t=9s

 

 

 

Il Culatello di Zibello DOP

 

Culatello di Zibello D.O.P. è da sempre considerato l’indiscusso Re della norcineria italiana. grazie al suo altissimo valore enogastronomico. Per potersi vantare del nome “Culatello di Zibello DOP”, deve essere prodotto esclusivamente nei comuni di Soragna, Zibello, Roccabianca, San Secondo, Sissa, Busseto, Colorno e Polesine.
Ricavato dal cuore della coscia, viene scotennato e salato rigorosamente a mano solo con Sale Marino di Cervia dai nostri artigiani, sempre gli stessi che andranno poi ad avvolgerlo nella vescica esclusivamente naturale ed infine a legarlo a ragnatela come impone la tradizione. Una volta terminata la stagionatura nelle nostre umide cantine, il Culatello sarà in grado di regalare sensazioni uniche ed ineguagliabili grazie alla sua dolcezza e complessità aromatica.

 

https://www.youtube.com/watch?v=sJo5A4BSyrc&t=9s

 

 

» Clicca qui : http ...